“In questo panorama di Brescia vediamo spiccare i monumenti più importanti e imponenti della città e sulla destra il Castello. In primo piano un albero di Giuda (Cercis Siliquastrum) che rimandava il pensiero all’estate ed alle passeggiate sui Ronchi. Per il fidanzato militare nel 1970 andava benissimo e dietro si aggiungeva …ti penso…mi manchi….a presto ecc….Ricordi che sono giunti fino a noi che ormai spediamo al massimo un sms…”
Immagine e testo inviati da Luisa Lamberti.
(Cartolina ed. Castelli)

3 COMMENTI

  1. …e si scriveva già abbreviando…anticipando i tempi …SCTAEASTT . Sulle cartoline erano ammesse cinque parole oltre la firma ed allora questo diventava Scritto Con Tanto Affetto ed Amore Sono Tutto Tuo(a)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here