Fotografia di Ugo Allegri

CONDIVIDI

9 COMMENTI

  1. Una piazza piena di vita, uccisa da delle giunte comunali idiote ed incapaci ( e magari pure corrotte). Roba da andare a prendere a sberle TUTTI i componenti di quelle giunte che l’hanno uccisa. (quelle di Corsini in testa)

    • In verità le iniziative commerciali nel centro della città non sono mai mancate in questi anni. Però la giunta Rolfi-Paroli ha preferito metterle in piazza Loggia e piazza del Duomo, con uno schiaffo alla cultura, dimenticando che sono piazza del Mercato e piazza Rovetta quelle che storicamente ospitano il commercio. E questi erano quelli che sostenevano la Tradizione. Altro che Corsini.

    • TROPPO COMODO DARE LA COLPA SEMPRE AGLI ALRI.ma mi sa che non ha capito un cazzo di quello che ho scritto. Allora mettiamo così forse la capisce. VOI commercianti “di un certo ceto”del centro siete fra i complici principali di TUTTE le giunte comunali. Di piazza Roveta non ve n’è MAI fregato un cazzo a voi interessavano solo i commercianti “dei portici” e le zone “benestanti” non certo quelli del centro storico, e ancora oggi la differenza si vede fra il Carmine e zone limitrofe ed il resto del centro. Aspettiamo qualche anno e poi vedremo i cinesi arrivare sotto i portici, come han fatto da Piazza Garibaldi fino in Piazza Rovetta. Piazza Rovetta ha cominciato a morire da quando la gente che abitava in zona Carmine il Comune ha cominciato a spostarla alle Casazze, Urago Mella, Chiesanuova, Fiumicello, e a quei tempi la giunta Rolfi Paroli non era nemmeno uno spermatozoo, visto che erano la fine degli anni ’60, in pratica cono il primo sindaco di centrosinistra, quanto Il grande sindaco bresciano Boni lasciò

    • GRANDE HAI RAGIONE, COMUNQUE A PARTE TUTTO E’ SEMPRE BELLISSIMA, chi non lo vede non ama la MIA città come l’amo io.
      Ne dite di cose, a parte che Il Carmine è bellissimo, chiese stupende e dietro i grandi portoni case da sogno con affreschi antichissimi, certo se non conoscete Brescia come fate a giudicarla. Chi rovina Brescia sono i SIndaci che dopo BONI non hanno fatto niente di veramente bello per la città ma solo per i lla loro immagine.

  2. Se Piazza Rovetta fosse nel lato est di Brescia, sarebbe conciata così male? Tracciate una linea ipotetica da nord a sud, che divide Brescia in 2, Una linea che passi dalla via Trento ed arrivi in fondo a via Gramsci. Ebbene quel’è la differenza di negozi gestiti fra “nativi” e non “nativi”. Brutalmente parlando quanti negozi cinesi o africani ci sono fra Piazza Loggia Piazza Duomo via X Giornate, Corso Palestro, Corso Magenta Porta Venezia, e Via San Faustino, Piazza Rovetta, Corso Goffredo Mameli, Corso Garibaldi? Certo qualcuno tirerà fuori il discorso dei costi, ma non mi sembra che i cinesi soprattutto abbiano problemi di reperibilità economica.

  3. Comunicazione di servizio: Fotografia da capovolgere in orizzontale. A parte questo particolare stringe il cuore vedere come è frequentata oggi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here