CONDIVIDI

38 COMMENTI

    • io ci sono salito quando ero piccolo. Allora i medici consigliavano di andare in quota a chi aveva la pertosse e così anche io e mio fratello abbiamo seguito questa cura nella “montagna della città”

  1. ..troppo costosa é andata in disuso proprio dopo la costruzione della strada..la gente ci andrebbe giusto il tempo di assaporare la novità….lassù purtroppo non c’è niente di attrattivo se non per coloro che amano passeggiare…!! Tanto verede…. (purtroppo un pò trascurata la nostra Maddalena) in estate presa d’assalto nelle afose serate estive per trovare un pò di refrigerio ma lasciata completamente abbandonata in inverno, presa in considerazione solo se nevica per farci qualche sciata col bob….l’avessero altre città un polmone verde così sicuramente troverebbero il modo di valorizzarlo !!

    • valorizzare significa forse costruire ancora? cemento e cemento ed eliminare il verde che c’è adesso? cosa ci dovrebbe essere d’altro di attrattivo dove già c’è la Natura??????

    • costruire neanche per sogno ci mancherebbe….meglio del verde nonc’è nulla… ma il nostro verde è abbastanza trascurato, i sentieri sono tutti rovinati dalle discese delle biciclette e a piedi sono diventati quasi impraticabili. Il parco Margherita attrezzato per i pic-nic lo hanno già rifatto 2 volte perchè gli incivili bruciano le panchine e i tavolini, più controllo magari sarebbero necessari e “CHI ROMPE PAGA” . Quando c’è la “festa ecologica della montagna” salgono in maddalena centinaia di persone. Il mio “valorizzarlo “non era certo riferito a costruzioni di nessun genere…ma a manifestazioni ,passeggiate guidate, corse podistiche ,osservazioni del cielo…..”.cose ecologiche”. Chi dei nostri ragazzini conosce il nome delle piante e le sa distinguere? (anche tanti adulti) i fiori del bosco? gli animali selvatici? in Maddalena vivono volpi , cinghiali, tassi, lepri, scoiattoli, io ho avuto il piacere di vederi passseggiando, e scendendo la sera col buio, si possono incontrare i gufi, la volpe che atttraversa furtiva la strada, le lucciole….una meraviglia!!!

  2. Me la ricordo eccome! Lavoravo davanti alla funivia e l’ho vista in movimento un sacco di volte… e ho visto anche quando l’hanno smontata e tolta. Non ho mai capito xke’! Era una cosa stupenda e poteva portare turismo e soldi alla città!

  3. è stata smontata per lo scarso utilizzo..come detto sopra la strada l’ha uccisa..ripristinarla un sogno dai costi pubblici insopportabili..ci sono salito anch’io con i miei vecchi zii..avevo 12 anni..

  4. ….io nnd abito in citta’ o sentito in passato di un progetto …..mi sembra Corsi.ni..ke voleva ripristinare la funivia x la Maddalena …….,..ma nn se fece nulla.
    Una citta anbiziosa come Brescia un progetto del genere porterebbe solo qualita’.,.ed orgoglio alle stelle x qualcosa ke nn tutti possono avere ….abbiamo una metropolitana xche’
    no una funivia.??? Nn sarebbe magnifico???

  5. Camminare piace sempre di più e a tutti! Peccato,secondo me avrebbe invece un successone…potremmo fare a meno del Bigio, o altro e chiedere il ripristino della funivia e la creazione di aree verdi attrezzate per picnic, percorsi vita,ecc.Magari ne gioverebbe anche il “BORGO”! Tanto per parlare…

  6. A mio parere la “montagna” dev’essere vissuta come tale, cioè con una passeggiata, una pedalata. Dov’essero ripristinare la funivia il piazzale in cima diventerebbe un centro commerciale. Esiste già l’ autobus che sale fino sopra o sbaglio?

  7. L’autobus arriva fino a San Gottardo ma durante il periodo estivo il capolinea è nel piazzale antistante il Cavrelle.

  8. Aggiungo che ho usato ancora le seggiovie di prada monte baldo e non le hanno piu’ ripristinate nonostante avevano un senso poiche’ li arrivi solo di gamba …
    Saluti a tutti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here