La facciata della chiesa di Sant’Angela (già Sant’Afra) presa dal nord verso sud. Eretta anticamente sul luogo in cui, secondo la tradizione, furono martirizzati i santi Faustino e Giovitta.La chiesa fu ricostruita nel 1580 e terminata nel 1603. Nel terribile bombardamento di Brescia del 2 Marzo 1945 l’edificio fu gravemente colpito e la facciata completamente distrutta.Dopo la guerra nel 1953, la chiesa venne riedificata in modo quasi identico, ma per allargare via Crispi, fu eliminato lo scalone che fu collocato all’interno.La demolizione della casa adiacente alla chiesa ha messo in evidenza i resti dell’antico chiostro trecentesco di S. Afra.
La strada ospita tutti gli anni il 27 gennaio, in occasione della festa di S. Angela, una tradizionale ed animata fiera.

Fotografia anonima del 1910.
(Archivio personale di Giuliana Legnani)
Inserto Bresciaoggi.

CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. Cantavo nel coro con il nostro prof di musica provenendo dalla media in vicolo Anguilla entrando da dietro le antiche scale… Stupenda chiesa e l’organo …se non é ancora stato restaurato ci troverò le mie lignee iniziali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here