Il negozio “La Casa del Bottone” di Via Battaglie nel 1930, con il proprietario dell’epoca signor Ferrari. L’immagine mi è stata gentilmente fornita dagli attuali proprietari. (immagine inviata da Claudio Savoldi). Fonte: Archivio Casa del Bottone

CONDIVIDI

18 COMMENTI

  1. Che nostalgia!…. quante volte ho varcato la soglia di questo storico negozio quando da bambina accompagnavo la mia mamma ad acquistare fili, bottoni e vari prodotti per i suoi lavori da sarta!!!
    Un bel ricordo.

  2. Salve a tutti sono l’attuale titolare della Casa del Bottone, attività rilevata a metà anni 80 dal sig. Ferrari. Nella fotografia il negozio si trovava all’inizio di via Battaglie, al lato opposto di dove si trova attualmente. Vi aspetto per rivivere le emozioni di un’attività ricca di storia ma anche al passo con i tempi per assortimenti e professionalità.

  3. Buongiorno,
    mi chiamo Natalia e dalla metà degli anni ’80 sono titolare della Casa del Bottone insieme a mio fratello Francesco.
    Sia il negozio rappresentato nell’immagine pubblicata che l’attuale si trovano all’inizio di via Battaglie, vicinissimi alla Torre della Pallata.
    L’attività acquistata dal sig. Ferrari alla fine degli anni anni ’20 era già esistente e ben radicata in città, gestita allora da due persone molto anziane.
    Negli anni ’50 il negozio viene spostato dal lato opposto della via, l’attuale posizione, per permettere un primo ampliamento.
    All’inizio degli anni ’60 viene fatta una secondo ampliamento e ristrutturazione che sviluppa il negozio su due piani. Calcolate che fino agli anni ’90 il negozio aveva più di 15 dipendenti!

    Siamo fieri di portare avanti da più di trent’anni la storia di questo negozio con grande amore e professionalità.
    Grazie

  4. quanto tempo ho trscorso fuori dal negozio sempre super pieno di sarte per le compere dovevo aspettare perche’ la mia allora fidanzata giovane sarta doveva fare le sue compere quandi mi capita di passare mi vengono in mente come erano lunghi quei minuti ,magari li potessi rivivere oggi

LASCIA UN COMMENTO